Archivio Archivi - Pagina 5 di 5 - La Penna Inquieta
2
archive,paged,category,category-archivio,category-2,paged-5,category-paged-5,bridge-core-2.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

In questo ultimo anno si è sentito molto parlare di Wikileaks, dei suoi scoop e del suo leader Julian Assange: l'organizzazione in breve tempo è salita alla ribalta delle cronache mondiali dando origine a quella che è stata definita "la più grande fuga di notizie degli ultimi trent'anni". Ma chi lavora effettivamente per Wikileaks e come opera? 

È stato fissato al 12 luglio il ricorso in appello di Julian Assange contro la decisione del giudice britannico Howard Riddle di estradizione in Svezia, paese in cui l’uomo è accusato di stupro ai danni di due donne. Il fondatore di Wikileaks, l’organizzazione che ha avviato un processo di deciso cambiamento nel modo di intendere il mondo dell’informazione, continuerà a rimanere agli arresti domiciliari a Norfolk, nei pressi di Londra.